Artimimo, la Villa dei 100 camini

Home/blog/Artimimo, la Villa dei 100 camini

Artimimo, la Villa dei 100 camini

Villa Medicea di Artimino

Nella meravigliosa cornice della storica Tenuta di Artimino, questo settembre abbiamo brindato ai 300 anni del vino Carmignano Docg. In occasione di questa festa fatta di odori, sapori, musica, storia e arte, è andato in scena per la prima volta lo spettacolo teatrale “l’Eredità de’ Medici, ideato e realizzato da Medici Dynasty Show, che ha avuto uno strepitoso successo.

Quale migliore occasione per fare una gita appena fuori porta per scoprire la tenuta di Artimino? Infatti, a pochi chilometri dalle mura di Firenze, nel verde delle colline Carmignanesi si erge una delle più maestose residenze d’epoca medicee, riconosciuta patrimonio dell’Unesco nel 2013.

100 camini per una villa

La Ferdinanda, così chiamata per volere di Ferdinando I de’ Medici, fu costruita come tenuta di caccia della famiglia dei Medici tra il 1596 e il 1600. La costruzione fu affidata al maestro Bernardo Buontalenti, l’anziano architetto di corte preferito da Ferdinando I che fu allievo del Vasari e del pittore Salviati. La villa è anche conosciuta come la Villa dei cento camini, per la caratteristica presenza di tanti comignoli di varie forme che, spuntando dai tetti la rendono unica nel suo genere.

Anche se un tempo veniva sfruttata dai suoi nobili inquilini come residenza nei periodi estivi, che si recavano sulle colline del Monte Albano per sfuggire al caldo afoso della città fiorentina, i camini avevano funzione sì estetica ma anche pratica: riscaldare Ferdinando I che soffriva di gotta e aveva dunque bisogno di mantenersi costantemente al caldo.

La fattoria

La fattoria, proprio accanto alla proprietà medicea è adibita alla produzione di olio e vino. All’interno, invece, è possibile anche ammirare la famosa serie di “Lunette”, la serie di vedute calligrafiche dipinte con estrema precisione dall’artista fiammingo Giusto Utens.

Le prossime date de L’eredità dei Medici

Se vi siete persi la prima serata, non temete! Avrete ancora l’occasione di fare un tuffo nel passato, un’immersione totale nella storia di questa antica dinastia con gli spettacoli del 30 settembre per apericena nelle Cantine Granducali della Villa e 2 ottobre con merenda e intrattenimento per grandi e piccini dalle 18:00.

L'Eredità dei Medici
L'Eredità dei Medici

Sarà sicuramente una piacevole scoperta!

Photo courtesy  © www.artimino.com

2016-09-28T18:16:28+00:00 settembre 28th, 2016|